domenica 26 luglio 2015

XVII Domenica del Tempo Ordinario - Gv 6,1-15



Nel brano della moltiplicazione dei pani e dei pesci l’evangelista mette in evidenza come Gesù si fermi, anche solo per un attimo, per rendere grazie.
Solo cinque pani e due pesci. Tanto poco. I discepoli avrebbero mandato tutti casa. Perché, agli occhi umani, il poco, la povertà, spaventa.

Eppure Gesù non solo lo fa bastare, ma, per quel poco, rende grazie e riconosce l’amore che Dio padre ha avuto per lui.

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento