venerdì 14 agosto 2015

Assunzione della Beata Vergine Maria - Lc 1,39-56


Nella solennità dell’Assunzione della Beata Vergine, è bello contemplare Maria, alla fine della sua esistenza terrena, elevata nella gloria in corpo e anima vicina al Figlio suo. La tomba vuota di Maria è un richiamo preciso al sepolcro vuoto del Signore. Significa dunque celebrare la vittoria definitiva di Dio, che anticipa con Maria la sorte finale di tutti i credenti. Il progetto di Dio si realizza grazie alla disponibilità di una umile creatura, che sceglie di seguire la via del Signore senza rivendicare diritti e privilegi. L’invito per tutti noi è quello di ripetere con Lei il canto del “magnificat”, certi che Dio è dalla nostra parte nella lotta contro la violenza, l’orgoglio, la prepotenza. Anche la nostra vita è un cammino; chiediamo il dono della vera fede, capace di illuminare la meta finale, il Cielo.

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento