lunedì 7 settembre 2015

Natività della Beata Vergine Maria - Mt 1,1-16.18-23



La nascita di Gesù Cristo segna l’entrata definitiva di Dio nella storia umana; questo avviene nella pienezza del tempo, quando si compiono “i giorni del parto”! Una gestazione lunga generazioni, condotta dallo Spirito Santo operante attraverso la vita degli antenati Gesù.
Un ruolo del tutto singolare è quello ricoperto da Maria: Dio riserva per sé l’esistenza di questa creatura e si compiace della sua umile e libera adesione al Suo progetto. L’azione di Dio nella storia interagisce con la vita dell’uomo e richiede una conversione dei proprio pensieri e progetti: è quello che succede a Giuseppe, uomo giusto, che si lascia condurre dalla mano del Signore, facendo spazio a qualcosa di più grande di lui, per il bene più grande di tutti: la salvezza dell’umanità.

Il Signore Dio compie davvero grandi cose nella vita degli uomini… quanto siamo disposti a dare spazio, a giocare la nostra libertà per questo? Solo in questo spazio, anche oggi, Dio prende carne e si fa presente nella nostra storia.

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento