venerdì 19 luglio 2013

XVI Domenica del Tempo Ordinario Lc 10,38-42




Nel viaggio al seguito di Gesù abbiamo percorso molte tappe. 

Una ci ha portati sulla strada che “scendeva da Gerusalemme a Gèrico” (Lc 10,30), sulle orme del Samaritano premuroso, che si era dato da fare per curare quel viandante derubato e percosso. Ora Il nostro cammino si ferma nella casa di Marta e Maria, ma questa volta l’elogio di Gesù è rivolto alla sorella che, inoperosa, se ne sta ai piedi di Gesù ad ascoltarlo.  
Di cosa c’è più bisogno?


Per fare un passo in avanti è sempre necessario che uno dei due piedi sia ben piantato sulla roccia che è Gesù Cristo e che  l’altro si muova.




Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento