venerdì 27 settembre 2013

XXVI Domenica del Tempo Ordinario, Lc 16,19-31


Un abisso separa il ricco nella sua fornace da Lazzaro il povero che si trova ormai presso Abramo; ma questo abisso non è forse il ricco stesso che se lo è scavato? Accecato dalle sue ricchezze non si è accorto del povero che giaceva davanti alla sua porta, e soffriva. Andava alla sinagoga ogni sabato, ascoltava le ammonizioni dei profeti che richiamavano la cura per il più debole, eppure ciò non bastava. Che il Signore non ci trovi impreparati, senza niente da presentargli... Senza un'offerta gradita ai suoi occhi!



Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento